Rapinatore ucciso, chiesta lʼarchiviazione per Graziano Stacchio

 

stacchioLa Procura di Vicenza ha chiesto l’archiviazione del procedimento aperto nei confronti di Graziano Stacchio, il benzinaio di Ponte di Nanto (Vicenza) accusato di eccesso colposo di legittima difesa. La sera del 3 febbraio 2015, durante una rapina, l’uomo sparò tre colpi di fucile uccidendo uno dei tre banditi, Albano Cassol, nomade trevigiano di 41 anni.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -