Germania: 15enne accoltella un poliziotto, “è affiliata all’Isis”

Ragazzina accoltella poliziotto, poi la scoperta shock: “È dell’Isis”

germania-accoltella-poliziotto

La pubblica accusa tedesca ha sostenuto oggi che la ragazza 15enne che a febbraio ha accoltellato un poliziotto, Safia S., era affiliata allo Stato islamico (Isis). La vicenda è avvenuta ad Hannover due mesi fa, ma solo oggi gli inquirenti sono riusciti a inquadrarla senza più dubbi nella giusta prospettiva.

Safia ha accoltellato al collo un agente che stava facendo un controllo di routine, prima di essere immobilizzata da un altro poliziotto. In seguito all’inchiesta, la procura federale ha indicato in un comunicato che la ragazza è in custodia per “tentato omicidio, assalto aggravato e per sostegno a organizzazione terroristca straniera”. Nel comunicato, la procura ha aggiunto che Safia ha “abbracciato l’ideologia radicale jihadista del gruppio terroristico estero dello Stato islamico in Iraq e Siria” da novembre 2015 e che era in contatto con combattenti dell’Isis in Siria.

A gennaio aveva viaggiato a Istanbul, dove avrebbe dovuto incontrare un mediatore Isis per passare in Siria. Ma il suo piano era stato sventato dalla madre, che era riuscita a riportarla in Germania.

In Turchia, tuttavia, “era stata convinta da membri dell’isis a realizzare un’operazione di martirio per il gruppo in Germania”, spiega la procura. “Alla luce di questo, l’accusata si è armata di un coltello per verdure e uno per carne e si è recata nella stazione centrale” di Hanover. Lì, “durante un controllo di sicurezza, Safia S. All’improvviso ha preso il suo coltello per verdure e ha colpito il poliziotto nella parte posteriore del collo”. L’agente è sopravvissuto, ma ha riportato ferite gravi.

www.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -