Choc nell’esercito tedesco: soldati si arruolano nell’Isis

 

Decine di soldati tedeschi si sarebbero uniti alle file dell’Isis. La choccante rivelazione arriva non da un rapporto interno dell’agenzia di contro-spionaggio miitare MAD, che spiega come almeno ventinove soldati abbiano recentemente viaggiato in Siria e in Iraq, dove si pensa che possano essersi uniti alle file del Califfato.

Ma non è tutto: dal 2007 il solo esercito ha identificato 22 soldati convertitisi all’islamismo radicale e ne ha congedati ben diciasette, mentre altri sessantacinque appartenenti alle Forze Armate sono sotto indagine per simpatie islamiste.

“L’islamismo – spiega il parlamentare socialdemocratico Hans-Peter Bartels, responsabile per gli affari relativi alla Difesa – rappresenta un pericolo concreto da cui dobbiamo guardarci, nonostante non sia il pericolo maggiore per l’esercito.”

“Come tutte le altre forze armate, l’esercito federale – ha concluso – può essere attrattivo per gli islamisti desiderosi di ricevere un addestramento per usare le armi, anche se non abbiamo ancora notizia di tentativi sistematici di infiltrazioni.” IL GIORNALE

Condividi