Protesta dei migranti a Lamezia Terme, traffico bloccato

 

Lamezia Terme-  Ieri gli ospiti del centro di accoglienza hanno protestato e bloccato una delle vie principali della città nei pressi della sede del Commissariato della Polizia di Stato. I migranti lamenterebbero il ritardo del rilascio del permesso di soggiorno.

foto lametino.it
foto lametino.it

Sul posto sono arrivati agenti di polizia, carabinieri e polizia municipale per tenere sotto controllo la situazione.

Questa la nota del coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia:

Premesso che il nostro partito, è impegnato con varie campagne a livello nazionale per tutelare prima gli italiani e poi per far rivedere questa politica d’immigrazione effettuata dall’attuale Governo, ma in ogni caso ci sentiamo in dovere di prendere una posizione netta in merito agli ultimi eventi di protesta effettuati da soggetti extracomunitari in città per motivi di ritardo dei permessi di soggiorno o asilo politico. Non è concepibile che venga permesso ai migranti ospiti di centri accoglienza, di uscire liberamente dai centri di accoglienza, di occupare arterie principali della città destinate al raggiungimento dell’Ospedale, di uffici pubblici, creando ingenti disagi a tutta la popolazione e impiegando anche dispendio di forze dell’ordine che devono poi necessariamente monitorare tali eventi. Come Fratelli d’Italia, chiediamo che tali forme di proteste vengano immediatamente represse, con un ripristino dell’ordine pubblico immediato al fine di non creare disaggi a tutta la popolazione lametina. La politica dell’accoglienza, in ogni caso – concludono i dirigenti del partito di Girogia Meloni- non può e non deve essere effettuata in spregio dei diritti dei cittadini italiani e delle normative italiane in materia di orine pubblico“.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

One thought on “Protesta dei migranti a Lamezia Terme, traffico bloccato

  1. E Pensare al tempo di SCELBA . alle proteste fatte dai contadini sulla via Emilia li rincorreva con il manganello.!!! Ed Eravamo in democrazia.(???)

Comments are closed.