Asti, guardia giurata sul bus a causa dei nomadi

 

ASTI, 11 APR – Una guardia giurata sul bus per garantire “decoro e sicurezza”, considerata la presenza frequente, tra i passeggeri, di persone nomadi. Accade ad Asti e ha preso servizio da oggi, in via sperimentale per un mese, sul bus che collega la frazione San Grato alla città. Lo ha reso noto l’Asp, la municipalizzata che gestisce i trasporti pubblici urbani.

Il servizio privato, sostenuto dall’Asp, “é finalizzato ad assicurare, all’interno del bus, uno stato di decoro e sicurezza” ha fatto sapere la presidente Giovanna Beccuti. “L’impiego della guardia – ha aggiunto – garantirà una vigilanza quotidiana sulla linea” che “serve essenzialmente gli studenti”. Da alcuni mesi, infatti, i residenti delle frazioni di Sessant e San Grato lamentavano di non poter usufruire del bus, a causa della difficile convivenza con la comunità rom della zona. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -