Sicilia, 224mila euro per due nuove auto blu: “Ennesimo scandalo”

 

La Regione Sicilia ha speso 224 mila euro per due nuove auto blu. Nonostante le casse pubbliche siano semivuote, i soldi per rinnovare il parco auto sono stati trovati. E la cosa non è piaciuta a molti cittadini. Su Libero i Cobas Codir parlano di “ennesimo spettacolo indecente della politica siciliana”.

Il Giornale scrive che le auto blu della discordia sono due splendide Volkswagen modello Passat Variant 2.0 BiTdi BluMotion technology 4 motion, super accessoriate ovviamente. Ognuna costa 112.189,46 euro, blindatura inclusa.

C’era davvero bisogno di questa spesa? Il presidente della Regione Rosario Crocetta, in virtù della sua posizione di presidente, possiede già una vettura blindata. Ottenuta a costo zero.

Si tratta di un’auto sequestrata alla camorra e assegnata al governatore della Sicilia dall’Agenzia per i beni confiscati e che quindi non pesa sulle casse regionali.

Ora invece con l’acquisto delle due nuove Passat la Regione Sicilia si prende nuovamente il primato di regione italiana con il maggior numero di vetture di rappresentanza: circa 660 vetture. In pratica la sola Sicilia ha la somma delle “auto blu” in dotazione a Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Umbria e Toscana.

www.today.it



   

 

 

2 Commenti per “Sicilia, 224mila euro per due nuove auto blu: “Ennesimo scandalo””

  1. Queste notizie, a cui segue sempre la totale impunità per i parassiti, servono soltanto a far sentire i cittadini impotenti di fronte ai politici.
    Se un giorno vedrò i responsabili di questi sprechi, condannati all’ergastolo, allora capirò che qualcosa è cambiato.

  2. L’Italia è ridotta come un carro tirato dai buoi in discesa. ed il onducente dietro a tiate la martinicca (freno degli zoccoli sull ruote) per non far travolgere i buoi dal carro.- Povera Italia – Povero Renzi .

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -