Foligno: Carabiniere bastonato selvaggiamente da due albanesi

 

Hanno bastonato selvaggiamente un carabiniere (fuori servizio) davanti ad una scuola – l’Itis da Vinci di Foligno – perchè erano convinti che il militare – che ben conoscevano – non stesse lì per prendere il figlio ma per scattare delle foto e pedinarli. Ecco la motivazione che ha spinto due fratelli albanesi ad armarsi di bastone, scendere dall’auto e andare in maniera vigliacca contro il militare sotto lo sguardo terrorizzato di altri genitori e studenti. I malviventi albanesi avevano paura di essere stati scoperti dato che erano alla guida senza patente e il fratello maggiore con l’obbligo di soggiorno in altro comune.

Nell’udienza di convalida in Tribunale, i magistrati hanno confermato la ricostruzione dell’accaduto fatta dagli inquirenti disponendo la custodia cautelare in carcere per il sorvegliato speciale e gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per il fratello ventenne.

Secondo i testimoni – ascoltati dai colleghi del brigadiere ferito – feroce è stata l’aggressione: infatti i due, scesi dall’autovettura, hanno dapprima insultato e poi aggredito violentemente il militare, sfilandogli dalle mani il telefono cellulare per distruggerlo, rendendolo così inutilizzabile. Il carabiniere, pur ferito seriamente dalle bastonate subite alla testa, ha immediatamente dato l’allarme al 112 e soltanto dopo ha acconsentito al trasportato in ospedale.

IL BOLLETTINO MEDICO – I medici hanno riscontrato un trauma cranico importante, un trauma distorsivo di un polso ed è stato dimesso con prognosi di 40 giorni.

LA CATTURA – I militari di Foligno, Spoleto e Trevi in poco tempo sono riusciti ad intercettare l’auto dei malviventi. Dopo un breve inseguimento i due fratelli, ormai braccati, hanno deciso di lasciare l’autovettura e proseguire la fuga a piedi per i campi ma i carabinieri li hanno rincorsi e bloccati dopo un breve tratto. Nella concitata cattura un carabiniere della compagnia di Spoleto è rimasto ferito e dopo le cure all’ospedale di Spoleto, e stato giudicato guaribile in 7 giorni.

perugiatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -