Nigeria: salvi 275 ostaggi di Boko Haram, donna liberata partorisce

 

boko-haram

Da’ alla luce il suo bambino subito dopo essere stata liberata dall’esercito. Mamma e neonato sono in buone condizioni di salute.

E’ quanto successo a una donna ostaggio di Boko Haram in seguito a un’operazione portata avanti dai militari dell’esercito nigeriano appartenenti al battaglione 151, insieme con la task force multinazionale del settore 1. Lo riferisce il colonnello Sani Usman, che ha condotto l’operazione.

L’attacco, che ha permesso il salvataggio di 275 persone prese in ostaggio da Boko Haram, ha portato alla liberazione di molti villaggi del nord est della Nigeria dove sono stati ritrovati diversi veicoli e motocicli. Nell’operazione 15 terroristi di Boko Haram sono stati uccisi dai militari ed e’ stata scoperta e distrutta dalle forze di sicurezza una fabbrica di armi dove e’ stato recuperato un fucile AK-47, munizioni, saldatrici, batterie e pannelli solari. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -