Siena: romeno minaccia un 73enne con il machete

 

SIENA, 26 MAR – Era geloso dell’anziano che ospita la sua compagna, badante da quattro mesi in Italia. Per questo tale un romeno 48enne, pastore in un allevamento ovino in Val d’Orcia (Siena), si è recato nei giorni scorsi nell’abitazione del 73enne, dando in escandescenze e pretendo inoltre che la compagna venisse messa sotto regolare contratto. La discussione è degenerata e il 48enne ha prima alzato le mani sulla donna e poi minacciato l’anziano con un machete trovato in casa.

La compagna è però riuscita a farlo uscire dalla porta ed ha poi chiamato il 112. L’uomo non ha esitato a scagliarsi anche contro i carabinieri che lo hanno bloccato e arrestato per violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale. La donna ha raccontato poi che il 73enne le sta insegnando l’italiano e offrendo ospitalità in cambio di assistenza. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Siena: romeno minaccia un 73enne con il machete”

  1. NON DATEMI DEL FASCISTA.-= AL TEMPO DEL FASCIO VI ERA UNA LEGGE CHE I COLTELLI NON DOVEVANO SUPERARE LE QUATTRO DITA DI UNA MANO REGOLARE/MEDIA- CHE FINE HA FATTO.??? SOPPRESSA DALLA DEMOCRAZIA.??? — POSSONO ENTRARE A CASA NOSTRA CON IL MACETE.??? –
    LO STATO E LA DOGANA – SOPPRESSI.??? CHIEDIANO CHE CI MANDANO QUELLI DELLA AUSTRALIA.!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -