Raptus di follia al centro di accoglienza, immigrato distrugge mobili e Tv

 

profughi-mobiliSalerno – Raptus di follia al centro di accoglienza di Roscigno
Momenti di tensione nella serata di ieri all’interno del centro di accoglienza di Roscigno, dove un immigrato di 29 anni, A. D le sue iniziali, è andato su tutte le furie dopo che gli è stato negato per l’ennesima volta lo status di rifugiato politico. Di qui l’ira dell’immigrato della Sierra Leone che si è scagliato contro i mobili presenti dentro la struttura arrivando a spaccare anche un televisore.

Sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno avviato subito le indagini, e un’ambulanza del 118 che ha trasportato il 29enne all’ospedale di Polla dov’è tenuto sotto osservazione.“

salernotoday.it



   

 

 

1 Commento per “Raptus di follia al centro di accoglienza, immigrato distrugge mobili e Tv”

  1. “Ennesima volta”;e quante volte aveva potuto richiedere lo status?Dieci,venti,trenta volte?E adesso-appena dimesso-lo richiederà ancora?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -