Energia elettrica, Poroshenko ricatta la Crimea

 

PoroshenkoÈ stata in gran parte dedicata alla Crimea la conferenza stampa del presidente ucraino Petro Poroshenko a Kiev. La penisola sul Mar Nero ha scelto l’annessione alla Russia due anni fa, con un referendum locale.

La tensione è sfociata, alla fine dell’anno scorso, in un attentato alla principale linea ad alta tensione, che aveva lasciato la Crimea al buio. Secondo Poroshenko il contratto elettrico potrebbe essere rinnovato, ma a una condizione:

Firmeremmo immediatamente un nuovo accordo per fornire energia elettrica alla Crimea – ha detto Poroshenko – il nuovo contratto, però, dovrebbe stipulare che l’energia elettrica è inviata in Crimea, in quanto parte integrante del territorio ucraino.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -