Delirio di un prete comunista. Don Farinella: “La Gelmini si faccia infibulare”

 

Don Paolo Farinella non è nuovo a provocazioni e parole forti, ma stavolta ha passato il segno

farinella

Non solo ha annunciato di non fare il presepe, “ormai divenuto simbolo di una favola”. Ora si scaglia anche contro Matteo Salvini che “con gesto obbrobrioso lo porta in giro come un simbolo di civiltà”. E pronuncia parole violentissime, incredibili, contro l’esponente di Forza Italia Mariastella Gelmini: “La Gelmini che canta tu scendi dalle stelle mi fa schifo, che si faccia infibulare e che non vada a cantare tu scendi dalle stelle.”

Le frasi choc sono state pronunciate alla trasmissione La Zanzara di Giuseppe Cruciani su Radio 24. “La Gelmini o di Salvini rappresentano tutto il contrario di quello che il presepe dovrebbe rappresentare – ha aggiunto ancora don Farinella – Io non faccio il presepe da diversi anni, un anno ci ho messo tre bambini di colore diverso, un parto plurigemellare della Madonna”.

“Mi dà fastidio che Salvini porti in giro il presepe come simbolo di civiltà che è una cosa obbrobriosa. Non credo nel presepe, nel senso che San Francesco l’aveva fatto nel 1200 per esprimere l’estrema povertà, oggi è una ninna nanna per togliersi uno sfizio.” il Giornale



   

 

 

1 Commento per “Delirio di un prete comunista. Don Farinella: “La Gelmini si faccia infibulare””

  1. Ma quando lo cacciate dalla Chiesa questo prete, ma come si ha a avere in una Chiesa un peccatore del genere? cosa aspetta il Papa Francesco o la Chiesa? se questa e la chiesa, sicuramente diventerò ateo perchè non si possono sopportare certi personaggi di MxxxA del genere:
    Stavolta mi ci metto di punta a vedere se viene mandato via dalle chiese questo TxxxxxxxxxA che rema contro la Chiesa cattolica in poche parole le nostre radici cristiane questo e un IxxxxE.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -