Rom 15enni aggrediscono e rapinano un coetaneo poi fuggono in auto

Roma – Mezzocammino: 15enne aggredito e derubato del cellulari da due coetanei

Con la scusa di chiedere l’orario lo hanno avvicinato, aggredito e rapinato del cellulare. Vittima, ieri pomeriggio, un 15enne all’interno del parco di Torrino Mezzocammino. Autori due coetanei, un 15enne e un 16enne, residenti nel campo rom La Barbuta, individuati e arrestati dagli agenti della Polizia di Stato.

La segnalazione dell’accaduto è stata fatta dal padre della vittima che ha fornito alla Sala Operativa della Questura anche le descrizioni degli autori della rapina – secondo il racconto del figlio – fuggiti a bordo di un’autovettura.

Nell’immediato una pattuglia del Reparto Volanti e una del Commissariato Spinaceto hanno effettuato una capillare battuta nella zona, individuando una macchina abbandonata. Dal controllo è emerso che la stessa era stata rubata poche ore prima dalle parti di Ciampino.

Dopo circa mezz’ora di ricerche i due fuggitivi sono stati individuati e bloccati. Vedendo le auto della Polizia si erano nascosti dietro a dei cassonetti dei rifiuti. Perquisiti sono stati trovati in possesso dello smartphone rubato, che è poi stato restituito al legittimo proprietario.

Identificati e accompagnati negli uffici di Polizia per ulteriori accertamenti, i due giovani sono stati arrestati per il reato di rapina, e poi condotti presso l’istituto minorile Virginia Agnelli.

romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Rom 15enni aggrediscono e rapinano un coetaneo poi fuggono in auto”

  1. E come di rutin e consuetudine il Giudice fra qualche giorno li lasciano liberi di riprendere le loro abituali attività, e un grazie anche a chi li difendono cioè il PD sempre con le solite frasette che sono ragazzi poveri che non sono stati a scuola, che soffrono ecc.ecc, af.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -