Tunisino ucciso a Genova, fermato pregiudicato senegalese

 

E’ stato rintracciato in un bar del centro storico, e sottoposto a fermo uno dei tre uomini ricercati per l’omicidio avvenuto la sera dell’11 novembre scorso in vico Biscotti, dove il 39enne tunisino Abdulah Mohamed e’ stato aggredito e ferito a morte con dei cocci di bottiglia.

Si tratta di un senegalese di 22 anni, gia’ noto alle forze dell’ordine, identificato grazie alle indagini svolte dai carabinieri della compagnia genova-centro e del nucleo investigativo del comando provinciale dell’Arma. Questa mattina, intorno alle 11, una pattuglia a piedi della Compagnia Maddalena ha riconosciuto il giovane senegalese all’interno del locale e ha proceduto al fermo. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -