Ruba la bici e colpisce i proprietari con una catena, marocchino arrestato

Bologna – Furto in Via Oberdan: presi a pugni e catenate per una bici, arrestato 31enne

 

La polizia ha arrestato per rapina aggravata e denunciato per lesioni un cittadino marocchino di 31 anni. Ieri sera intorno alle 22 due giovani pakistani hanno posteggiato la bicicletta in via Oberdan e sono entrati in un bar. All’uscita hanno visto il 31enne in sella alla loro due ruote e hanno chiesto di riaverla, ma sono stati prima minacciati, poi hanno rimediato un pugno in faccia, uno di loro anche al costato. Ma al ladro non è bastato, così ha afferrato la catena della bicicletta e li ha colpiti entrambi alla schiena.

La polizia è stata avvertita da un cittadino che riferiva di una lite. La volante, giunta sul posto, ha identificato e arrestato il marocchino che ha alle spalle diversi precedenti per reati contro il patrimonio, in materia di immigrazione, droga, oltre al rifiuto di rilascio di permesso di soggiorno.

Le vittime sono state curate all’Ospedale Maggiore, mentre il 31enne, rinchiuso in cella di sicurezza, verrà processato per direttissima lunedì 31 agosto.

bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -