Potenza: esplodono fucili di scena, due morti e 5 feriti

E’ di due morti e almeno cinque feriti il bilancio di un incidente (attentato?) che si è verificato a Potenza durante una rappresentazione in costume sul brigantaggio. La messinscena, che si stava svolgendo in contrada Dragonara, era cominciata da circa un’ora quando è stata allestita la scena della fucilazione di un brigante: sei figuranti in abiti militari stavano per eseguire la sentenza di morte quando uno o forse due dei fucili di scena sono esplosi.

Morto sul colpo un figurante che imbracciava un fucile. Ferito anche un altro attore, successivamente deceduto in ospedale. Cinque i feriti ricoverati al Pronto soccorso dell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza 5 persone: due codici rossi tra cui un bambino di cinque anni che stava tra il pubblico.  In ospedale sono arrivate anche altre persone colpite da piccole schegge ma nessuna di loro ha riportato lesioni gravi. Le due vittime sono Agostino Carullo, di 55 anni, e Donato Gianfredi, di 56.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -