Lombardia: lo Stato ci deve 160 milioni di euro spesi per curare i “profughi”

“Su quasi 7000 migranti presenti, al 30 giugno 2015, nelle 358 strutture di accoglienza situate nelle dodici province lombarde, Regione Lombardia, tramite le Asl, ha garantito l’erogazione, sempre nel solo mese di giugno, di quasi 1000 prestazioni di prevenzione. Si tratta di azioni fondamentali per monitorare la situazione sanitaria degli ospiti, oltre che per assicurare la salute pubblica dei Lombardi”. Cosi’ dichiara Mario Mantovani,  vice presidente e assessore alla Salute di Regione Lombardia, in relazione alle attivita’ sanitarie fornite dal sistema regionale in relazione al flusso migratorio da tempo in atto. Lo riporta mi-lorenteggio.

PRESIDIO SANITARIO IN STAZIONE CENTRALE – “La Stazione Centrale, soprattutto nei mesi di maggio e giugno, – fa sapere ancora Mantovani – e’ stata epicentro di una nuova fase emergenziale, che ha visto Regione Lombardia, attraverso il lavoro di Asl Citta’ di Milano e Areu, e il supporto di Croce Rossa, impegnati nel fornire una primaria assistenza di carattere sanitario ai tanti profughi in arrivo. Ora si trattera’ nelle prossime settimane di incanalare la risposta emergenziale verso una stabilizzazione dell’intervento, a partire dai soggetti competenti: la cronaca quotidianamente evidenzia infatti come gli arrivi di profughi saranno destinati a continuare nel tempo”.

I SOLDI ATTESI DA ROMA – “Ricordo pero’ – conclude Mantovani – che il Governo deve ancora versare 160 milioni di euro, a fronte delle fatture emesse regolarmente dalle nostre aziende ospedaliere per la cura di stranieri temporaneamente presenti. Come Regione Lombardia continuiamo a fare il nostro dovere, ci aspettiamo dunque che Renzi onori finalmente i debiti con la nostra Regione”.



   

 

 

1 Commento per “Lombardia: lo Stato ci deve 160 milioni di euro spesi per curare i “profughi””

  1. Scusate, ma non sapevo che sia Renzie e Alfanno erano cosi ricchi, da poter spendere oltre 160 milioni di euro da ridare alle aziende ospedaliere x curare gli STRANIERI, azzo ho, ammazzate quanti soldi sono 160 MILIONI di euro non per gli Italiani ma sempre x gli STRANIERI, MA COME FUNZIONA SE NOI ANDIAMO ALL’ESTERO esempio in America ti curano a gratis oppure se andiamo in Marocco,Congo, ngulaccio Renzio e Alfanno fanno i danni e gli Italiani pagano e datosi che avete sbagliato e state perseverando dovreste pagare di tasca vostra, verrà il castigo di Dio diceva il Grande Papa Giovanni Paolo II x ( l’esattezza Papa Wojtyla )

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -