17enne crocifisso e sgozzato, Prefetto: “situazione NON allarmante”

Ismaele-Lulli2

 

Reati “in netta diminuzione” e “situazione non allarmante”, ma anche la necessita’ di migliorare l’integrazione, attraverso progetti rivolti sia ai giovani che alla popolazione straniera. E’ quanto emerso dal comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto Luigi Pizzi, che si e’ svolto a Sant’Angelo in Vado, dove pochi giorni fa e’ stato CROCIFISSO E SGOZZATO lo studente diciassettenne Ismaele Lulli, per mano di due albanesi, poi arrestati. Alla riunione hanno partecipato, tra gli altri, anche i sindaci di Fermignano, Urbania, Mercatello sul Metauro, Peglio, Borgo Pace, Sant’Angelo in Vado e Lunano.

Il 17enne Ismaele Lulli è stato prima crocifisso e poi sgozzato

Proprio l’omicidio a Sant’Angelo in Vado ha reso necessaria una riflessione sulla presenza delle comunita’ straniere sull’area, dalla quale e’ emerso che, pur nell’ambito complessivo di una situazione di buona integrazione degli stranieri con la popolazione locale, “sussistono tuttavia alcune problematiche derivanti dalla particolarita’ delle singole culture”. Da qui l’idea di progetti di integrazione, in modo che all’azione delle istituzioni scolastiche in termini di inclusione, si affianchi un’attivita’ di carattere educativo-culturale rivolta alle comunita’ straniere, con l’obiettivo di garantire ai giovani – e non soltanto a loro – l’acquisizione di principi culturali uniformi. Sul fronte del disagio giovanile, poi, sono in programma attivita’ sociali e culturali volte alla prevenzione soprattutto dei fenomeni dell’alcolismo e della tossicodipendenza, che nelle aree interne del pesarese hanno fatto registrare negli ultimi anni un sostanziale incremento.
Infine, verra’ intensificata l’attivita’ di controllo del territorio da parte di tutte le forze dell’ordine, anche attraverso un continuo interscambio di notizie relative a eventi legati all’ordine e alla sicurezza pubblica. (AGI)



   

 

 

1 Commento per “17enne crocifisso e sgozzato, Prefetto: “situazione NON allarmante””

  1. NON ALLARMANTE.??? – QUALE MORALE EDUCATRICE HANNO AVUTO.???
    L’ITALIANI E’ “MERCE? CHE PRODUCE DENARO AD OGNI LIVELLO PER AVVOCATI.!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -