Tagli alla sanità, il Governo punirà i medici troppo accurati

Ricordate la prevenzione, i controlli periodici ed i consigli di curare la salute? Dimenticateli. Ora le analisi si fanno in caso estremamente necessario, forse meglio se in punto di morte, perché il governo deve risparmiare. E dove taglia? sulla salute dei pazienti. E’ l’ultima diabolica diavoleria inventata dai manovratori del governo Renzi.

Il governo vuole far pagare di tasca loro i medici che segnano analisi ritenute superflue. Ma ritenute superflue da chi? Dai tecnici che impongono i tagli alla spesa pubblica.  E se il paziente muore? Chi se ne frega! I medici si tutelino con una bella assicurazione.

E’ attualmente all’esame del Senato un emendamento del Governo al Dl Enti Locali che prevede tagli agli stipendi dei medici in caso di prescrizioni inappropriate per visite specialistiche ambulatoriali. Con questo sistema, si prevede un risparmio di circa 106 milioni di euro su una riduzione delle prestazioni stimata nel settore pubblico e privato per un valore tariffario di 192 mln di euro.

Erano state le regioni nell’aprile scorso, ad avanzare le richiesta di far rispondere i medici di prescrizioni inappropriate. Il Codacons promuove l’emendamento in questione. “Le prescrizioni inutili da parte dei medici (e chi è in grado di decidere se siano inutili?) costa ogni anno al Servizio Sanitario Nazionale la bellezza di 13 miliardi di euro – spiega il presidente del Codacons, Carlo Rienzi – si tratta della cosiddetta ‘medicina difensiva’, ossia analisi ed esami diagnostici inutili che i medici prescrivono a garanzia delle responsabilita’ medico legali relative alle cure mediche prestate.

E’ quindi giusto che nel caso in cui un professionista prescriva esami non necessari, ne risponda direttamente attraverso una decurtazione dello stipendio. E’ necessario ovviamente prevedere maggiori garanzie per gli stessi medici, attraverso assicurazioni obbligatorie ad hoc, in modo da non pregiudicare il livello di assistenza fornito ai pazienti”, conclude Rienzi.



   

 

 

1 Commento per “Tagli alla sanità, il Governo punirà i medici troppo accurati”

  1. Quindi io che sono una ex paziente oncologica, e devo sottolineo devo fare analisi del sangue una volta l’anno,risonanza es ecografia annuale. Poi ho subito l’asportazione della tiroide…ogni anno devo fare le analisi del sangue per la verifica del calcio che non ho più della vita D che è totalmente assente più vedere se l’eutirox fa il proprio dovere oppure è da cambiare i grammi. Poi ho una malattia rara e degenerativa alla cornea in entrambi gli occhi… ora con tutte ste patologie,mi state dicendo che il mio medico potrebbe rifiutarsi di segnare le analisi da fare?

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -