Brics: la nuova Banca per lo sviluppo apre i battenti a Shanghai

Ha aperto i battenti a Shanghai la nuova Banca per lo sviluppo dei Paesi Brics, cioe’ a dire Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica. Lo ha reso noto l’agenzia di stampa cinese Xinhua. Nata con lo scopo di assicurare stabilita’ economica ai Paesi Brics anche con il finanziamento di progetti infrastruturali, la nuova banca viene considerata una sorta di anti del Fondo monetario internazionale.

L’annuncio dell’apertura arriva a due settimane dal vertice di Ufa, in Russia, dove e’ stata sancita la nascita della nuova banca di sviluppo e dove e’ stato anche siglato un accordo tra i direttori delle banche centrali dei Brics per la creazione di pool di riserve valutarie. I Brics rappresentano il 40% della popolazione mondiale e il capitale iniziale della loro banca di sviluppo ammontera’ a 100 miliardi di dollari.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -