Presidente Eurojust: “Situazione allarmante, immigrazione usata per infiltrare Isis”

“La situazione è allarmante” in quanto “il traffico” di migranti è “in aumento” e viene usato anche “per finanziare il terrorismo e assicurare l’infiltrazione e l’esfiltrazione di membri dell’Isis”.

 

eurojust

Così il presidente di Eurojust Michèle Coninsx presentando il rapporto annuale dell’agenzia Ue.

Tra Iraq e Siria ci sono circa “10mila persone partite dall’Europa” per combattere, mentre “sono 25mila a livello globale”. Queste le cifre sui foreign fighters fornite dal presidente di Eurojust Michèle Coninsx, che però ha sottolineato come queste non provengano dall’agenzia Ue e sia “difficile verificarle e dare numeri chiari” su chi è partito, chi è tuttora in loco e chi è rientrato. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -