Il megafono dei mercati da’ ordini alla Grecia: non esagerare

obama-dollari

 

“Ho incoraggiato entrambe le parti a continuare a negoziare per trovare una soluzione”. Lo sostiene il presidente Usa, Barack Obama riferendosi ai soggetti coinvolti nel negoziato sulla Grecia.

Obama fa sapere di considerare “seriamente” la crisi greca, la quale e’ una “preoccupazione” soprattutto per l’Europa. Tuttavia la Grecia “non deve generare reazioni esagerate”, perche’ “i mercati hanno valutato in modo appropriato i rischi in cui finora sono incorsi”.

“E’ importante – aggiunge Obama – lavorare con la Bce e le altre istituzioni per assicurarsi che che siano smussati i rimbalzi sui mercati finanziari”. Tuttavia per Obama la crisi “non determinera’ forti shock nel sistema Usa”, mentre “potrebbe avere avere significativi effetti sui tassi di crescita europei”. E, “se l’Europa non cresce, questo potrebbe avere effetti dannosi sull’economia globale”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -