Turni di 12 ore e niente pasto ai poliziotti “Mangiate i panini dei profughi”

Profughi a Padova, la protesta del Sap, polizia, 9 giugno 2015

polizia_profughi

 

Ventitré profughi sono arrivati lunedì in questura a Padova per il fotosegnalamento. Altri 15 arriveranno nel pomeriggio di martedì. Ed esplode la rabbia di Mirco Pesavento, responsabile provinciale del Sap, che lamenta le condizioni dei poliziotti “costretti a fare turni di 12 ore e a mangiare i panini riservati ai migranti”.

“DOPPI TURNI E PANINI PER I PROFUGHI”. “Un’ora dopo l’arrivo dei profughi si è verificato un episodio spiacevole da parte della direzione della questura – racconta – che non ha tenuto conto dei diritti minimi, come la consumazione dei pasti dei colleghi. C’erano dei sacchetti di viveri per loro ma non per i poliziotti – spiega – trattati quindi peggio, con tutto rispetto per i primi”.

UN INCONTRO CON IL QUESTORE. “Chiederò un intervento con il questore per ottenere maggiore attenzione alle esigenze minime – continua – quali turni di servizio spesso massacranti, visto che molti colleghi devono rendersi disponibili per doppi turni, specie ad esempio per emergenze, come nel caso degli arrivi dei profughi che vengono segnalati all’ultimo, o come i pasti”.

“UNA SCIVOLATA DI CATTIVO GUSTO”. “La proposta di consumare gli stessi pasti dei profughi da parte di un funzionario io la considero una scivolata di cattivo gusto – prosegue – e spero rimanga un episodio isolato, che non dovrà proprio ripetersi. Ricordo che i poliziotti quando fanno straordinari vengono pagati dopo mesi – conclude – ad esempio gli straordinari di giugno probabilmente verranno pagati non prima di fine anno, per non parlare dei tagli ai mezzi e alle divise”.

padovaoggi.it



   

 

 

3 Commenti per “Turni di 12 ore e niente pasto ai poliziotti “Mangiate i panini dei profughi””

  1. Vorrei dire la mia al signor Mirco Pesaventa, sono completamente d’accordo con la sua protesta che a mio avviso personale ci sta tutta, però aggiungerei che anche i poliziotti si cominciassero un pochino a svegliare, quanto la gente manifesta e perché non ne possono più di questi arroganti, presuntuosi, incapaci Politici che difendono chi delinque e magari manganellate alle persone oneste.

  2. Mariamaddalena

    Ma che voj commentà, ma che voj commentà ? Non ci sono più parole, sì è detto tutto e più di tutto, a leggere queste cose cadono le braccia.

  3. Siamo veramente nella cacca. …

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -