Croce Rossa nega la pasta a un padre di famiglia “non ha il certificato”

BELLUNO – È senza lavoro e ha fame, ma I CATTO-COMUNISTI della Croce Rossa gli negano l’aiuto. «Chiedevo solo un pacco di pasta e un litro d’olio – racconta un bellunese di 54 anni padre di famiglia, che vuole restare anonimo – ma sono tornato indietro a mani vuote».

Come racconta il Gazzettino, ex dipendente della Metalba, l’uomo è senza lavoro da 5 anni, l’economia della sua famiglia si regge sull’impiego precario della moglie ma, per la Croce Rossa, in mancanza di un certificato rilasciato dai servizi sociali del Comune lui non è una persona bisognosa.

Presunti profughi nell’hotel a 4 stelle: vogliamo pure internet e una palestra

Dopo una mattinata passata in fila ad attendere il proprio turno con la speranza di portare a casa qualcosa da mettere in tavola, quello ricevuto mercoledì è stato uno schiaffo inatteso.
«Mi sono sentito umiliato – racconta l’uomo, reduce dall’evento -, le persone davanti a me erano per lo più straniere e io, italiano, non ho ricevuto nulla. Mi è stato detto che devo passare per i servizi sociali del Comune, d’accordo, ma io l’appuntamento l’ho ottenuto tra quindici giorni mentre la fame e il bisogno li avevo mercoledì».

“Ci hanno servito carne di maiale”, rissa al centro di accoglienza

Presunti profughi a bordo piscina si lagnano: non abbiamo camerieri

“La villetta è troppo piccola”, profughi islamici non vogliono entrare. Trasferiti

Profughi rifiutano l’hotel perché “senza wifi e TV, troppo lontano dal mare”

Proteste per “Hotel indeguato”, presunti profughi spostati in struttura turistica

Protesta dei presunti profughi “vogliamo i soldi e non vogliamo andare a piedi”

Alghero, protesta di presunti profughi: vogliamo orari flessibili e cibo migliore

Presunti profughi rifiutano l’hotel a Corleone “troppo isolato”. Trasferiti a Palermo

Presunti profughi si barricano in comunità: “Vogliamo Sky, abiti griffati e wi-fi”

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Croce Rossa nega la pasta a un padre di famiglia “non ha il certificato””

  1. Che Infami, questi B……i e poi fanno i puritani con quelle facce di bronzo x non dire un’altra parola, dovete vederli con quelle divise sembrano i Generali di corpo d’Armata, per i clandestini c’è tutto dalla a alla z come volevasi dimostrare che avevo già da tempo intuito di chi sono questi della CRI, più volte sono stato chiamato se volevo andare a fare il volontario, gli ho risposto solo dicendogli che non mi fidavo dei loro comportamenti e ho aggiunto, che ne ha passati di inverni questo pettirosso che sarei io.

  2. Perché gli africani che sbarcano arrivano con il certificato degli assistenti sociali? Croce Rossa,siete una vergogna!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -