Foto rubate ai vip e mail intercettate: a processo la Lucarelli, Guia Soncini e Macchianera

Approfittavano di password banali per entrare negli account di posta elettronica dei vip e impossessarsi in modo illecito di fotografie e informazioni riservate. E’ l’accusa con cui il pm di Milano, Grazia Colacicco, ha mandato a processo le giornaliste Selvaggia Lucarelli e Guia Soncini e il blogger Gianluca Neri, più noto come Macchianera.(Founder  Macchianera s.r.l. di cui abbiamo già parlato qui Rimini Blogfest: 38 minuti di bestemmie finanziate con i soldi pubblici)

Tra le vittime Elisabetta Canalis, Federica Fontana e Mara Venier.

lucarelli-soncini

 

11:35 – Approfittavano di password banali per entrare negli account di posta elettronica dei vip e impossessarsi in modo illecito di fotografie e informazioni riservate. E’ l’accusa con cui il pm di Milano, Grazia Colacicco, ha mandato a processo le giornaliste Selvaggia Lucarelli e Guia Soncini e il blogger Gianluca Neri, più noto come Macchianera. Tra le vittime Elisabetta Canalis, Federica Fontana e Mara Venier.

A far scattare le indagini, come rivela il decreto di citazione dei tre, pubblicato dal sito giustiziami.it, furono le fotografie scattate durante la festa di compleanno della Canalis, allora compagna di George Clooney, all’interno di Villa Oleandra, sul lago di Como. Le immagini furono offerte per 120mila euro a un noto settimanale di gossip, ma l’affare sfumò all’ultimo perché qualcuno avvisò l’ex velina, che sporse denuncia.

Secondo l’accusa, tra il 2010 e il 2011 Lucarelli, Soncini e Neri si sarebbero procurati le password delle star rispondendo alle domande segrete impostate per il recupero dei codici di accesso alle mail. In questo modo avrebbero forzato gli account, oltre che della Canalis, di Federica Fontana, Mara Venier, Sandra Bullock e Scarletto Johansson. L’accusa è, a vario titolo, di concorso in intercettazione abusiva, detenzione e diffusione di codici di accesso (unica non contestata a Lucarelli), accesso abusivo a sistema informatico, violazione della privacy. Il processo prenderà il via il 19 giugno. tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -