Le Province esistono ancora e rinegoziano i mutui, confermata la bufala di Renzi

CONSIGLIO PROVINCIALE: RIMANDA I PAGAMENTI E RINEGOZIA MUTUI CASSA DEPOSITI PRESTITI. CONFERMA LA BUFALA DI RENZI, TOLTE LE PROVINCE

Il consiglio provinciale ha “Rinegoziato mutui con la Cassa Deposito e Prestiti ai sensi dell’art.1 ,comma 430, della legge 23.12.14n n, 190 – anno 2015” e la “Sospensione pagamento rate mutui in essere con Unicredit Banca in scadenza anno 2015” per circa 200 mutui in base ad un atto del Consiglio dei Ministri in elaborazione non ancora approvato, in merito alla situazione delle Province che, Renzi e Delrio, affermano eliminate.
Nella pratica, anche in mancanza di legge, la Provincia per fare il bilancio di previsione 2015, dovrà allungare le spese negli anni, la scadenza sarà prolungata al 2044 e quindi la rata annuale sarà più bassa, la dimostrazione che le Province sono rimaste, e tolti i consigli elettivi e la giunta sostituita dai sindaci, per la provincia di Ravenna tutto entrerà in vigore nel 2016.
In pratica la Provincia mantiene le sue funzioni, alcune deleghe, avuto nel corso degli anni, saranno restituite alle Regioni, con maggiori spese per i cittadini perché la Regione ha stipendi superiori, altre rimangono perché c’è da mantenere la struttura dei dipendenti esistenti e le deleghe iniziali delle Provincie (strade, scuole, e quanto creato nel tempo).
Il voto contrario di Forza Italia è stato motivato:
• Rimandare il pagamento alla banca della rata e degli interessi, portera via risorse per le attività alle aziende con i fondi stanziati da Draghi per le banche e le attività produttive.
• L’allungamento dei mutui con la Cassa Deposito e Prestiti, avranno forse condizioni migliori, ma in pratica il debito si porta fino al 2044.
• Andiamo a potenziare la Cassa Depositi e Prestiti che è entrata a fare parte di HERA, la quale tartassa i cittadini con le tariffe in regime di monopolio ed eroga fondi ai Comuni, tutto un giro di “scatole cinesi” a scapito dei poveri cittadini.
Tutto un’arrampicarsi sugli specchi per mantenere la struttura, le Provincie non sono state tolte!

La Provincia con la Cassa Depositi e Prestiti può fare come Renzi dare solo un “bonus” del 30%, come fatto con i pensionati, una mancia del governo ma forse meglio dire “carità pelosa” per le elezioni regionali. Auspico che quanto prima tutti aprano gli occhi.

Consigliere provinciale Forza Italia Ravenna
Vincenzo Galassini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -