Iraq, Isis demolisce la croce sulla facciata di una chiesa a Mosul

 

croce_chiesa_mosul

 

I militanti del sedicente Stato islamico (Is) hanno demolito la facciata esterna di una delle più antiche chiese della città irachena di Mosul, decorata con una grande croce in rilievo. E’ quanto si apprende sul sito di notizie iracheno ‘Ankawa’, che pubblica le foto diffuse dallo stesso Is che mostrano le varie fasi dello scempio.

L’edificio è quello della chiesa della Vergine dei cristiani siro-ortodossi che si trova sul lato occidentale di Mosul. Con l’ausilio di un piccone, i miliziani estremisti hanno divelto tutta la facciata, su cui era stata raffigurata una croce in occasione di un restauro.

Da quando ha preso il controllo di Mosul a giugno dello scorso anno, lo Stato islamico ha confiscato e distrutto gran parte del patrimonio artistico e religioso della città, costringendo alla fuga la popolazione cristiana e le altre minoranze etnico-religiose.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -