Ennesimo prestito, dalla UE 1,8 miliardi di euro all’Ucraina

 

Un prestito da 1,8 miliardi di euro è stato accordato dall’Unione europea all’Ucraina. Nell’ambito del vertice sul partenariato orientale a Riga, stamane il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis, il ministro delle Finanze ucraino Natalie Jaresko e la governatrice della Banca centrale ucraina Valeria Gontareva hanno siglato un accordo per il terzo programma europeo di assistenza macrofinanziaria a Kiev. L’intesa stabilisce le condizioni alle quali l’Ucraina potrà beneficiare del finanziamento.

Le condizioni riguardano per lo più la realizzazione di riforme nel settore pubblico, in quello dell’energia e nel welfare e prendono in considerazione anche l’impegno di Kiev nei programmi già siglati col Fondo monetario internazionale e la Banca mondiale.

“Puntiamo a pagare una prima tranche di 600 milioni appena l’intesa entra in vigore, dopo la ratifica del parlamento ucraino”, ha annunciato Dombrovskis. (Action PressLaPresse)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -