La Boldrini espelle un grillino credendolo un altro per una rissa mai avvenuta

“Nessuna rissa, anzi mi spiace per il collega con cui ho anche preso un caffè”. Il deputato Siro Marroccu discolpa il collega grillino Angelo Tofalo ingiustamente accusato di averlo aggredito.

boldrini

 

“Tutto è nato da una mia battuta. Siccome i grillini ce ne dicono di tutti i colori, uscendo dall’aula ho scherzosamente detto al collega: ‘Siediti scemo’. Quando poi ci siamo incrociati vicino ai bagni, su suo invito, ho ripetuto la frase davanti ad altri tre dei Cinquestelle e il mio collega di partito Marco Miccoli mi ha visto accerchiato e ha pensato che mi stessero aggredendo”.

La presidente Laura Boldrini, dopo la denuncia di Miccoli ha espulso il grillino Alfonso Bonafede scambiandolo per Tofalo salvo poi riammetterlo in Aula in quanto relatore della legge sulle class action. Tofalo, invece, zaino in spalla, è andato via: “La Boldrini è una pazza, io non ho fatto nulla”, ha detto in Transatlantico confermando l’offesa fatta in Aula che gli è costata l’espulsione. il giornale



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -