Ilva, Squinzi: E’ un esproprio da parte della magistratura

 

Con quello che è successo all’Ilva “siamo in presenza di un esproprio di un’azienda da parte della magistratura, senza che la proprietà sia stata consultata, senza che sia potuta intervenire in alcun modo. Io, da sostenitore del principio della libera impresa, non sono d’accordo”.

Lo ha affermato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine dell’assemblea di Federacciai. “L’industria siderurgica è uno dei settori portanti del sistema industriale dell’Italia – ha precisato Squinzi -, un settore strategico, in grado di catalizzare i processi di sviluppo e competitività del nostro Paese. E’ ormai chiaro che siamo di fronte a cambiamento epocale degli equilibri mondiali. Il baricentro economico si sta spostando dal nord Atlantico che pure regge al Nord pacifico. E le aree che traineranno sempre più l’economia mondiale non saranno solo gli Stati Uniti, ma anche i grandi Paesi dell’Asia a partire dall’India e dalla Cina”.Gian Mattia D’Alberto / lapresse



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -