Alfano contraddice i funzionari libici: “nessuna traccia di terroristi sui barconi”

 

Alfano lo sa meglio dei governativi libici. “Fin qui non abbiamo traccia di presenze di terroristi sui barconi. Questo non significa che abbiamo abbassato la tensione e l’attenzione, che rimangono altissime su questo argomento”.

Lo ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano in merito alla denuncia di un consigliere governativo libico. Su questa problematica “hanno indagato peraltro anche varie procure e non hanno trovato fin qui riscontri” ha aggiunto Alfano, a margine di un’iniziativa elettorale a Pesaro, mentendo spudoratamente  “Infiltrati dell’Isis tra gli immigrati sbarcati in Sicilia”, aperta indagine a Palermo

“Per cui – ha proseguito – noi speriamo che abbiano ragione le procure e che abbiano ragione i nostri, che hanno fatto tutte le valutazioni sul campo per dire che fin qui non c’è traccia. Ma comunque – ha concluso – questo ci porta ad essere egualmente attenti nella consapevolezza che non c’è un Paese a rischio zero e che dobbiamo stare veramente con un’allerta sempre alta”.



   

 

 

3 Commenti per “Alfano contraddice i funzionari libici: “nessuna traccia di terroristi sui barconi””

  1. Ha ha ha ha questa è proprio bella, Montalbano contraddice i funzionari Libbici lui che aveva asserito tempo fa che era tutto sotto controllo ma di che ma che controllavi Montalbano anche i non vedenti vedono tutto quello che succede in italia CON TUTTO IL MASSIMO RISPETTO PER I NON VEDENTI, qui si sta mentendo sapendo di mentire se con tutta quella gente che sbarcano come fai a sapere chi sono da dove vendono e dove vogliono andare, inoltre li mettete nei centri di accoglienza e loro da un isola riescono ad andarsene tranquilli nelle Città di Palermo, Milano ed altre città con li rischio di andare a fare il biglietto e ti ritrovi con la scabbia oppure con l’epatite C ed altro, le altre nazioni si stanno sganassando dal ridere ecco che figura di M….a che stiamo facendo nel Mondo, ma chi me lo diceva che sarei nato in una Nazione di incapaci!

  2. Si certo hanno il cartello appeso al collo siamo terroristi dell’ISIS. Non voglio dire altro.

  3. Alfano è un incapace, inetto e pressapochista, tuttavia sul fatto che ne sappia più dei funzionari libici non ho dubbi, semplicemente perchè, al momento non ci sono funzionari governativi libici, degni di essere chiamati così. Ci sono passato giù di li non molto tempo fa, e posso garantire che di istituzioni (almeno come le intendiamo noi), non vi è nemmeno la parvenza di ombra. Solo un enorme confusione e tutti che asseriscono di comandare….. insomma un gran casino……

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -