Udine: marocchino violenta una donna invalida al 100%

stupro

UDINE – Lo hanno fermato nella notte e per lui l’accusa è pesantissima: violenza sessuale compiuta ai danni di una donna italiana di 34 anni, invalida al 100%. L’uomo finito nei guai è un cittadino del Marocco di ventisei anni, irregolare in Italia.

Secondo la ricostruzione della polizia, intorno alle 21 di ieri sera il giovane avrebbe raggiunto l’abitazione della donna, che aveva conosciuto in precedenza, e l’avrebbe trascinata in camera da letto costringendola a subire un rapporto sessuale. Poi sarebbe andato via, e la donna ha raccontato al suo compagno la violenza subìta.

E’ stata lei stessa a fornire le indicazioni per risalire al marocchino, presunto autore della violenza. Gli investigatori della Squadra mobile stanno cercando di ricostruire l’accaduto. La donna, che è stata soccorsa dal 118, ha subìto una violenza a sfondo sessuale ma dal punto di vista medico, fortunatamente, le sue condizioni non sono gravi.

L’uomo è stato rintracciato dalla Polizia e ha negato tutto, ma il racconto della donna risulta particolarmente dettagliato, anche nella descrizione degli abiti indossati dal suo aggressore. (da UdineToday)

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -