Expo, straniero si avventa su una turista per rubarle i biglietti

Si e’ avventato su una turista e l’ha colpita al volto con un pugno per strapparle i biglietti di Expo, ma e’ stato raggiunto e arrestato dai carabinieri: e’ successo intorno alle 12,30 di oggi davanti ai cancelli dell’esposizione. La vittima, una impiegata 49enne, Daniela C., si trovava in compagnia del marito ed e’ stata subito soccorsa per un lieve malore seguito all’aggressione.

L’arrestato in flagranza per rapina aggravata si chiama Aleksander Di Ricco, cittadino greco, 21 anni, pregiudicato. Nel corso della perquisizione l’uomo e’ stato trovato anche in possesso di una pistola giocattolo, sprovvista del tappo rosso per farla sembrare una vera arma. Il rapinatore sara’ sottoposto al giudizio per direttissima presso il Tribunale di Milano. agi



   

 

 

1 Commento per “Expo, straniero si avventa su una turista per rubarle i biglietti”

  1. Orovate a chiedere in Germania, un pregiudicato resta ancora nel suolo tedesco:
    Provate a chiedere ; I pregiudicati extracomunitari, in Germania con il suddetto crimine. . cosa lo attende, (Al suo paese Mossulmano ,,, il taglio della mano)
    In Italia gli diamo da mangiare vestiti e tanto altro … nelle patrie galere.Ora poi con gli avvocati che li fanno assolvere – ai fini di errori procedurali – anche il risarcimento della tedenzione in galera.!!! ,,, Che Italia..!!! TUTTO PARE PROGRAMMATO PER UN PARTITO TOTALITARIO- ! MANGANELLO ED OLIO DI RICINO,!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -