Roma: sgombero di un campo abusivo, polizia minacciata da nordafricano

 

lapiadaz

Tafferugli durante lo sgombero di un insediamento abusivo, in via delle Messi d’Oro, a Roma. Dopo momenti di tensione, che hanno portato al fermo di un nordafricano che, con una pietra in mano, aveva opposto resistenza alle forze dell’ordine, la situazione è stata riportata alla calma.

Nel corso delle operazioni di sgombero, una vigilessa del IV gruppo Tiburtino si è ferita con un coccio di bottiglia: ha riportato un taglio profondo a una gamba ed è stata portata all’ospedale Pertini per i punti di sutura.

Le operazioni di sgombero sono iniziate stamattina alle 9.00 da parte della polizia locale di Roma della Sicurezza pubblica emergenziale (Spe) e del IV Gruppo Tiburtino. Si tratta di un insediamento composto da circa 60 tra roulotte e baracche. Nel campo, fanno sapere i vigili urbani, sono presenti oltre 200 tra rom, bengalesi e nord africani. adnkronos



   

 

 

1 Commento per “Roma: sgombero di un campo abusivo, polizia minacciata da nordafricano”

  1. Un grazie al partito comunista detto PD che ci anno riempito di gentaglia, questo e il ringraziamento dell’ospitalità e grazie di avervi venuti a soccorrere, grazie anche dei vestiti,dei soldi,delle schede telefoniche,degli alberghi tutto aggratiiis con colazione pranzo cena e pernottamento senza fare un cazzo, il tutto a spese degli Italiani e dalle varie associazioni per mettersi in mostra per un pugno di notorietà ( mi hanno ripreso in TV mentre facevo servizio con l’associazione volontari ) la Chiesa, e degli incapaci dei politici del PD questo e solo l’inizio che il peggio deve ancora arrivare vi faranno un c…o sti immigrati.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -