Russia: Gorbaciov condanna i leader dell’Occidente per le assenze alla parata

Gorbaciov

 

L’ex presidente dell’Urss Mikhail Gorbaciov condanna le assenze dei leader occidentali a Mosca per le celebrazioni del 70/mo anniversario della vittoria su Hitler come un ”segno di disprezzo” verso chi ha combattuto contro il nazismo subendo forti perdite e ritiene che la scelta della cancelliera tedesca Angela Merkel di andare nella capitale russa senza pero’ assistere alla parata sia frutto delle pressioni Usa.

Hollande e Merkel succubi degli USA, non presenzieranno al V-Day a Mosca

Il ministro russo della Cultura, Vladimir Medinsky, ha condannato come “sconsiderata” la scelta del presidente francese, Francois Hollande, e della Cancelliera tedesca, Angela Merkel, di non recarsi a Mosca per le celebrazioni del 70° anniversario della vittoria sovietica sui nazisti.

“Mi sorprende molto – ha detto in un’intervista alla tv svizzera Rts – penso sia una decisione sconsiderata, che contraddice gli interessi sia di Francia che Germania“. A suo dire, Parigi e Berlino “ascoltano troppo quello che vuole Washington”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -