La Valle d’Aosta rifiuta l’assegnazione di altri migranti

La Regione autonoma Valle d’Aosta, alla quale il Ministero dell’interno avrebbe assegnato 79 migranti nell’ambito dei 499 destinati anche alla Liguria e al Piemonte, si trova nella “assoluta impossibilità” a “garantire posti di accoglienza temporanea che rispondano a criteri di sostenibilità e di dignità, oltre ai 62 posti già occupati”.

E’ questa la riposta inviata ieri dal presidente della Regione, Augusto Rollandin, nelle sue funzioni prefettizie.

Condividi

 

One thought on “La Valle d’Aosta rifiuta l’assegnazione di altri migranti

  1. i NOSTRI GOVERNANTI . NON SI SONO ACCORTI CHE SIAMO LA CENTESIMA PARTE DELL’AFRICA COME SUPERFICE,.
    … QUANDO RIENTRANO IN ITALIA GLI ESPULSI – … UNA ITALIA RESA “PULCINELLA!.!!! – COME POSSONO GLI ALTRI STATI MEMBRI DELL’U.E. DARE A NOI CREDIBILITA’- — ???-..

Comments are closed.