UE, il segretario dell’EEAS ammette: terroristi anche negli sbarchi a Lampedusa

TERRORISMO – BORGHEZIO: IL SEGRETARIO GENERALE DEL SERVIZIO EUROPEO DI AZIONE ESTERNA (EEAS), ALAIN LE ROY, AMMETTE: TERRORISTI ANCHE NEGLI SBARCHI A LAMPEDUSA

isis-corano

Rispondendo a una specifica domanda rivoltagli oggi durante la sua audizione avanti la commissione AFET del PE, il Segretario Generale dell’EEAS, Alain Le Roy, ha testualmente ammesso esservi il pericolo che, attraverso gli sbarchi di migranti a Lampedusa, vi possa essere infiltrazione di terroristi nel territorio UE.

“E’ molto importante – osserva Borghezio – anche se tardiva quest’ ammissione che contraddice il bla bla buonista di chi pervicacemente continua a negare una realtà più volte affermata da noi, anche a rischio di ricevere accuse di xenofobia, e da varie autorità di polizia a livello internazionale”.

“Ciò non toglie – conclude Borghezio – che l’UE, con varie scuse, continui a rinviare quelle decisioni e quegli interventi che potrebbero affrontare alla radice il problema, colpendo con la necessaria durezza coloro che organizzano i traffici e coloro che, non solo in Libia, li coprono, li assistono, e li forniscono di mezzi, di informazioni e di coperture”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -