Scafista 19enne si finge minorenne e chiede asilo politico. Arrestato

arresto

 

Bolzano. Un senegalese 19enne è stato fermato dalla  Squadre Mobile perchè  gravemente indiziato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Le indagini riguardano il naufragio del 12 aprile, al largo delle coste libiche, in cui furono soccorsi circa 150 immigrati che furono poi portati a Reggio Calabria. L’africano era alla guida di un barcone di circa 20 metri.

Nel centro di prima accoglienza della ex caserma “Gorio” di Bolzano, il malvivemte si era dichiarato minorenne ed era in attesa di un permesso per asilo politico.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -