Amnesty (Soros): “Ipotesi denuncia alla Corte di Giustizia UE per i morti in mare”

amnesty

 

“Ancora una volta si configura un crimine: omettere di creare un sistema di prevenzione che consenta di evitare tragedie come questa è un crimine”. Per questo motivo, dice all’Adnkronos Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia, “si potrebbe valutare l’ipotesi di una denuncia alla Corte di Giustizia europea del Lussemburgo o alla Corte europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo”.

Amnesty International è uno dei più grandi ostacoli ai diritti umani in tutta la Terra

I mecenati della morte: Vanno fermati. Ora. A Lampedusa. Sul bagnasciuga

“Sul piano politico e della comunicazione ci siamo sempre mossi insieme alle altre sezioni europee di Amnesty. Ma credo proprio -rileva- che un eventuale passo del genere debba essere considerato per valutare se si tratti di una strada percorribile e se lo strumento giudiziario possa rendere più forte la nostra azione”.

“Fin da quando è stata dichiarata conclusa la missione Mare Nostrum -osserva Marchesi- abbiamo detto chiaramente che Frontex non sarebbe stata in grado di prevenire queste tragedie. La notizia di oggi ha colpito profondamente i 300 delegati di Amnesty che da tutta Italia sono venuti all’Assemblea Generale per celebrare i 40 anni dell’organizzazione”.

Che ci fa il miliardario Soros a braccetto con le Coop rosse?

“La passività dell’Europa di fronte a tutto questo diventa sempre più scandalosa e insopportabile”, sottolinea Marchesi. “Se l’Unione europea non attiverà immediatamente un’operazione di ricerca e soccorso in mare almeno pari all’italiana Mare Nostrum, la credibilità delle istituzioni europee già compromessa ne uscirà definitivamente sconfitta”.

“Soprattutto -conclude- se non si garantiranno ricerche e soccorso efficaci lungo la rotta marittima più mortale del mondo continueremo a perdere centinaia, se non migliaia di vite umane, di persone che dopo aver scampato alla morte di fame o di guerra l’hanno trovata annegando mentre chiedevano aiuto all’Europa”.

adnkronos



   

 

 

1 Commento per “Amnesty (Soros): “Ipotesi denuncia alla Corte di Giustizia UE per i morti in mare””

  1. Quindi colpevoli di tutte queste morti sono i cittadini Europei,,,,,,propaganda in stile Terzo Reich o URSS ! Complimenti ad Amnesty , a soros e a marchesi !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -