Nave canaglia con 400 clandestini, guardia costiera turca spara sulla sala macchine

nave-turca-immigr

 

La Guardia Costiera turca ha segnalato ad una grossa imbarcazione sospetta di fermarsi per controllare il carico. Una volta raggiunta e saliti a bordo hanno scoperto che si trattava di una nave canaglia, stracolma di centinaia di migranti.
Secondo quanto riportato dall’informatorenavale, le unità della guardia costiera prima di agganciare la nave hanno anche sparato sulla nave prima che entrasse nello stretti dei Dardanelli.

La nave di 59 metri di lunghezza di carico, denominato “Doğan Kartal,” ha ignorato gli appelli delle forze di sicurezza per fermare al largo della penisola di Gallipoli ieri, 12 marzo.
Dopo aver bloccato il traffico marittimo nello stretto, la Guardia Costiera ha sparato sulla sala macchine della nave che fuggiva. Le forze di sicurezza saliti sulla nave alle 18,30 e catturato circa 400 immigrati non registrati, secondo Doğan News Agency che ha anche trasmesso un filmato dell’incidente.



   

 

 

1 Commento per “Nave canaglia con 400 clandestini, guardia costiera turca spara sulla sala macchine”

  1. La Marina Militare turca spara contro i trafficanti di schiavi, noi mandiamo la Guardia Costiera disarmata alla mercè dei terroristi mussulmani.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -