Isis minaccia: “Faremo esplodere Casa Bianca, Big Ben e Torre Eiffel”

Abu-Muhammad-al-Adnani

 

ROMA – Prima di arrivare a Roma, l’Isis vuole la Casa Bianca, il Big Ben e la Torre Eiffel: il messaggio che rilancia le minacce dello Stato islamico e un monito particolare a Usa, Francia e Gran Bretagna, arriva direttamente da Abu Muhammad al-Adnani, considerato il portavoce del “Califfato nero”.

“Lo Stato islamico di Iraq e Al Sham vuole far saltare in aria la Casa Bianca, il Big Ben, la torre Eiffel”, dichiara Al Adnani in un messaggio audio in cui conferma tra l’altro che l’Isis “accetta” il giuramento di fedeltà del gruppo terrorista nigeriano Boko Haram e torna a citare le città nel mirino dei jihadisti: Parigi, Roma, Gerusalemme, Kabul, ma anche l’Andalusia.

Un messaggio a cui Rita Katz, direttrice del portale di monitoraggio dei siti islamisti “Site” assegna il titolo “Nuovo discorso del portavoce dell’Isis: vogliamo Parigi prima di Roma”. L’ultimo messaggio di Al Adnani era stato il 26 gennaio per esortare i “lupi solitari” a compiere attacchi in Occidente. L’audiomessaggio arriva dopo giorni di notizie di difficoltà sul terreno per l’Isis, in particolare in Iraq, dove le truppe irachene sembrano a un passo dalla riconquista di Tikrit, la città natale di Saddam Hussein. Molti media americani, tuttavia, sottolineano piuttosto l’attenzione riservata da Al Adnani a Boko Haram in Africa.

today.it



   

 

 

1 Commento per “Isis minaccia: “Faremo esplodere Casa Bianca, Big Ben e Torre Eiffel””

  1. Hanno detto che vogliono Parigi? Grazie, ma lo sapevamo già!
    Ce lo ha detto Nostradamus:

    “Per la discorde negligenza Francese
    sarà aperto il passaggio a Maometto:
    di sangue intriso la terra ed il mar Senoyse
    il porto di Marsiglia di vele e navi coperto.”

    “Dall’ Oriente verrà il Cuore Punico
    Che ingannerà l’Adria e gli eredi di Romolo
    Accompagnato dalla Flotta Libica
    Tremare Malta e isole vicine vuotate”.

    “L’Orientale uscirà dalla sua sede,
    Passerà i monti Appennini e vedrà la Gallia:
    Attraverserà il cielo, le acque e le nevi,
    Ed ognuno colpirà con la sua verga”.

    NOSTRADAMUS (centurie I e II)

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -