Risoluzione del Senato: stop ai campi, case per tutti i nomadi. M5S soddisfatto

M5S-manuela-serra

 

Stop ai campi nomadi in Italia: arriva la risoluzione del Senato
E’ stata approvata dalla Commissione diritti umani del Senato una risoluzione che impegna il governo a superare i “campi nomadi” e che dia vita a una concreta strategia nazionale per l’inclusione di Rom, Sinti e Camminanti in Italia, che includano soluzioni abitative stabili e portino avanti proposte di legge per il riconoscimento delle minoranze nel nostro Paese.

La risoluzione è stata approvata quasi all’unanimità e Manuela Serra, senatrice del Movimento 5 Stelle e membro della Commissione è soddisfatta: “Abbiamo avuto un buon riscontro in commissione. La Lega ha votato contro e la collega Ivana Simeonim, ex Movimento 5 stelle (ora nel Misto), si è astenuta. Tutti gli altri hanno votato positivamente”.

Video – Genova: 60enne paralizzato non riesce a pagare l’affitto. Sfrattato

Salerno: Coppia con due gemelline di 5 mesi senza un tetto sulla testa

Il testo della risoluzione si focalizza su Roma, visto che alcuni membri della commissione hanno visitato il “Best House Rom”, che accoglie 300 persone, la metà arrivata qui dopo aver vissuto in un villaggio della solidarietà: “Una situazione tragica, che non dovrebbe esistere in una città moderna” spiega Serra.

La risoluzione chiede anche di “sostenere la discussione e l’approvazione in parlamento, in tempi brevi, delle proposte di legge per il riconoscimento, la tutela e la promozione sociale delle minoranze rom, sinte e caminanti nel nostro paese, anche attraverso la ratifica della Carta europea delle lingue regionali o minoritarie”. Un’effettiva emergenza sociale che dovrebbe coinvolgere tutto il Paese, ma in particolare la capitale.“

today.it



   

 

 

2 Commenti per “Risoluzione del Senato: stop ai campi, case per tutti i nomadi. M5S soddisfatto”

  1. Come si fa a diventare Rom? Sono senza casa, sono esodato ed ho lo sfratto, alla sera vado presso i mercati per raccogliere frutta e verdura nei cassonetti della spazzatura, quando prenderò la pensione (se non muoio prima) avrò minimo 70 anni, mi auguro di non prendermi la Piorrea perchè non saprei come pagarmi una dentiera, mia moglie ha deciso di andare a vivere con la sorella come segno di disprezzo verso la mia persona…… IL MIO RINGRAZIAMENTO VA AI POLITICI DI SINISTRA CHE FINO A QUALCHE ANNO FA VOTAVO CONVINTO CHE FOSSERO DALLA PARTE DEI LAVORATORI E GRAZIE SOPRATUTTO AI SINDACATI PRESSO CUI SONO ANDATO A CHIEDERE UNO STRACCIO DI LAVORO, PURTROPPO MI HANNO SPIEGATO CHE LORO SI AVVALLANO DI VOLONTARI E CHE QUELLI PAGATI SONO AMICI DEGLI AMICI, SONO ANDATO PRESSO UNA COOP E MI HANNO DATO LA STESSA RISPOSTA……. E CHE CAZZO, COSA STO A FARE IN UNO STATO CHE AIUTA GLI STRANIERI PIUTTOSTO CHE I PROPRI CITTADINI?…………… sinceramente speravo nei 5 stelle ma a quanto pare anche loro sono caduti nel gioco dei falsi buonisti. Grazie di tutto

  2. Se ciò fosse vero , e spero non lo sia, allora il M5S deve fare un emendamento altrettanto esecutivo per tutti i residenti italiani che vivono nelle baracche da terremotati ,a tutti coloro che sono sfrattati e non hanno casa..per chi nonha un lavoro ed è disperato. Questia preoccupazione per i nomadi è l’ultima cosa che passa nella mente degli italiani.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -