Lucca: dalla giunta soldi e privilegi solo a Rom e immigrati

rom

 

“Invitiamo i cittadini lucchesi a richiedere al sindaco Tambellini e agli assessori Ilaria Vietina e Antonio Sichi gli stessi privilegi che godono gli immigrati e i nomadi”. Va giù duro Marco Martinelli presidente del gruppo di Forza Italia e denuncia “la grave disparità di trattamento creata ad arte dalla sinistra“.

Come riporta luccaindiretta, Martinelli  ha detto: “Siamo arrivati al punto  che ad essere discriminati in questa città, sono coloro che pagano una tassazione altissima, senza precedenti, introdotta dalla sinistra, senza peraltro ricevere servizi adeguati, e che ogni giorno sono chiamati a rispettare regole e doveri ad altri non dovuti. La volontà dell’amministrazione Tambellini – continua Martinelli – ancora mai realmente abbandonata, di realizzare abitazioni per rom e sinti, nonostante il fallimento del primo tentativo, che riguardava la costruzione di un vero e proprio villaggio per rom e sinti in Via delle Tagliate, con il contestato progetto delle casette in legno, è la palese dimostrazione che questa giunta ha interesse, non a considerare le esigenze generali della nostra comunità, vista la crescente domanda di case da parte delle giovani coppie e delle famiglie in difficoltà, ma a favorire alcune categorie di cittadini”.

“A seguito poi – prosegue Martinelli – della nostra richiesta di dati, si è potuto constatare che il Comune, ha speso un milione di euro nel 2014, per l’assistenza agli immigrati, quando ci sono anche nella nostra città, molte famiglie in difficoltà, che non riescono a mettere insieme il pranzo con la cena. Chiediamo con forza – conclude Martinelli -alla giunta Tambellini di invertire la rotta, rivedendo la politica sociale e tenendo conto in primo luogo, delle mutate condizioni economiche delle famiglie,a causa della grave crisi, che ha colpito anche il nostro territorio”.



   

 

 

2 Commenti per “Lucca: dalla giunta soldi e privilegi solo a Rom e immigrati”

  1. è semplicemente uguale a tutti gli altri comuni, aiuti agli immigrati e vaffanculo agli italiani

  2. Giacomo Belli

    Ormai vivamo in una dittatura totale, essere Italiani e autoctoni è diventata una colpa, e per questo dobbiamo prostrarci innanzi al diverso e allo straniero.
    Grazie sadica Sinistra! Regala la nostra patria ai seguaci di Maometto! Toglici i nostri diritti e massacraci a suon di tasse!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -