78enne ucciso per rapina con un sacchetto di plastica, arrestato nordafricano

Un cittadino nordafricano, di 30 anni, è stato fermato dai carabinieri di Rovigo. Il giovane è sospettato di essere il responsabile dell’omicidio di Sereno Berveglieri, il 78enne di San Pietro Polesine ucciso tre settimane fa nella sua abitazione con un sacchetto di plastica in testa. Ne da’ notizia il gazzettino

anziano-ucciso

 

L’anziano era stato ucciso probabilmente durante una rapina finita in tragedia.
L’assassino era poi fuggito a bordo dell’auto della vittima, un ex muratore. La vettura era stata successivamente ritrovata abbandonata in zona stazione a Ferrara.

L’indagato, secondo quanto si è appreso, sarebbe stato portato nella casa circondariale di Rovigo in attesa della conferma del provvedimento.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -