Sì alla liberazione anticipata per Silvio Berlusconi, richiesta accolta

Condividi

 

silvio-berlusconi12

 

Sì alla liberazione anticipata per Silvio Berlusconi. Il via libera è arrivato questa mattina da Beatrice Crosti, giudice del tribunale di Sorveglianza di Milano e titolare del fascicolo relativo all’affidamento in prova ai servizi sociali del leader di Forza Italia. Berlusconi terminerà così la sua attività alla Sacra Famiglia, casa di ricovero per anziani di Cesano Boscone, con 45 giorni di anticipo rispetto alla scadenza naturale.

Il Tribunale di Sorveglianza ha accolto la richiesta presentata dai legali dell’ex premier nonostante il parere negativo della Procura. ASKANEWWS

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Sì alla liberazione anticipata per Silvio Berlusconi, richiesta accolta”

  1. nico zerocinquenove

    Patto del nazareno, dopo mattarella, comincia a dare i risultati concordati.
    Viva l’italia !

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -