Primo atto di Mattarella presidente: rendere omaggio alle Fosse Ardeatine

mattarella

 

Il neo presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha reso omaggio alle Fosse Ardeatine, primo atto dopo l’elezione a capo dello Stato e prima ancora del suo giuramento, in programma martedì. Mattarella è giunto in auto al mausoleo che ricorda le vittime del nazismo dalla foresteria della Consulta, dove si era ritirato dopo la comunicazione della sua elezione da parte del Parlamento.

“Il mio pensiero va alle difficoltà e alle speranze dei nostri concittadini”, queste le prime parole pronunciate dal Mattarella, eletto 12esimo capo dello Stato con 665 voti. Mattarella ha parlato al fianco della presidente del Parlamento in seduta comune, Laura Boldrini, che poco prima aveva proclamato il risultato della quarta votazione. Un convinto applauso di Montecitorio ha salutato l’elezione, quando il nome del giudice costituzionale ed ex ministro Dc, Ppi, Margherita e dell’Ulivo, ha superato il quorum dei 505 voti. Ovvero la maggioranza assoluta dei 1.009 grandi elettori, sufficiente per l’elezione alla quarta votazione



   

 

 

1 Commento per “Primo atto di Mattarella presidente: rendere omaggio alle Fosse Ardeatine”

  1. nico zerocinquenove

    poveri noi ! altri 7 anni di porcherie mafiose

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -