Maro’: l’ONU non vuole essere coinvolta, “questione bilaterale”

bankimoon

 

Il portavoce del Segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha ripetuto che il Palazzo di Vetro non vuole entrare nel braccio di ferro tra Italia e India sui due maro’italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Lo ha ripetuto lunedi’ nel corso di uno dei consueti briefing al Palazzo di Vetro.

Sollecitato da un giornalista che gli chiedeva se Ban avesse preso qualche iniziativa recente sulla questione o se la considerasse ancora un tema bilaterale tra i due Paesi, il portavoce Stephane Dujarric, si e’ limitato a rispondere laconicamente: “Non ho nulla da aggiungere a quello che (Ban) ha gia’ detto sulla questione”.

Nonostante le pressanti richieste da parte dell’Italia, Ban ha sempre sostenuto che la querelle va risolta bilateralmente, piuttosto che con un coinvolgimento dell’Onu; e lo ha detto a piu’ riprese (a febbraio dell’anno scorso, in linea con quanto detto dai suoi portavoce nel 2013 e nel 2014). Intanto )

Massimiliano Latorre e’ stato operato ieri mattina alle 8.30 al cuore per la chiusura del PFO (forame ovale pervio) presso l’IRCCS Policlinico San Donato. La procedura, eseguita dal dottor Mario Carminati, responsabile di Cardiologia pediatrica e delle cardiopatie congenite dell’adulto, ha avuto esito positivo. La decisione di sottoporre il paziente a tale procedura – si legge in una nota – e’ stata presa dopo che gli accertamenti diagnostici eseguiti in precedenza non hanno identificato fattori di rischio ricollegabili all’evento ischemico subito dal paziente, se non appunto la presenza di PFO. (AGI) .



   

 

 

3 Commenti per “Maro’: l’ONU non vuole essere coinvolta, “questione bilaterale””

  1. adesso capisco perchè l’ITALIA rimetterà da quest’anno il servizio di leva obbligatorio ,anche se non vai a pestare i piedi apposta ad un altra Nazione è bene avere un esercito , gvli aerei e tutto ciò che occortre per combattere

  2. Se invece di essere Italiani fossero stati Americani l’ONU sarebbe intervenuta immediatamente quale querelle bilaterale

    • Molto probabile, ma se fossero stati Americani probabilmente non sarebbe stato necessario, perchè l’India non avrebbe fatto la voce grossa come si è potuta permettere di fare con l’Italia, la questione sarebbe chiusa già da un pezzo……

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -