Bologna: due ragazzi presi a calci e pugni da rapinatori africani

rissa

 

15 dic – E’ accaduto intorno alle 4 di questa mattina quando un 22enne mantovano e un amico sono stati avvicinati in via Zamboni da tre uomini. Fingendo di voler fare due chiacchiere, uno di loro gli ha sfilato il portafoglio dalla tasca, ma gli è maldestramente caduto a terra. Lo ha subito bloccato con un piede e, mentre l’amico della vittima cercava di recuperarlo, ha rimediato un pugno. Ne è nato un breve parapiglia è il derubato è stato colpito con un calcio mentre chiamava il 113.

Gli agenti giunti sul posto li hanno rintracciato due dei tre aggressori, grazie alle descrizioni: si tratta di un somalo di 35 anni e di un marocchino di 31, entrambi in città senza fissa dimora. Sono stati rinchiusi al carcere della Dozza con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Proseguono le ricerche del terzo uomo che si è dato alla fuga.

bolognatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Bologna: due ragazzi presi a calci e pugni da rapinatori africani”

  1. Qusti sono i risultati del nostro accolgimento fattole,e liberi di girare a destra e a sinistra sprovistri di documenti . Un eloggio ad ALFANO e alla BOLDRINI che tanto simpatizzano per gli africani.-

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -