La denuncia: Dalla relazione sul volo MH17 mancano i dati che compromettono l’Ucraina

La denuncia di un gruppo di giornalisti olandesi e tedeschi

Malaysia Airlines plane crashes in eastern Ukraine

5 dic – Ci sono ancora molti dubbi e sospetti intorno alla vicenda del volo della Malaysia Airlines, precipitato il 17 luglio scorso nel sud est dell’Ucraina sulla rotta Amsterdam-Kuala Lumpur.
Un gruppo internazionale di giornalisti ha rivelato che la relazione intermedia sulla catastrofe del Boeing 777 è carente di alcuni dati, presumibilmente eliminati per occultare la colpevolezza dell’Ucraina.

Secondo il giornale WDR, che menziona un gruppo internazionale di giornalisti olandesi e tedeschi, nella relazione intermedia dello schianto del volo MH17 sono stati rimossi alcuni dati proprio al fine di non implicare l’Ucraina. In particolare, i giornalisti si riferiscono a una parte che dava prova dell’obbligo di Kiev di vietare i voli sopra la zona dei combattimenti, alla vigilia della tragedia.

Tre giorni prima della catastrofe è stato abbattuto un aereo di trasporto militare in Ucraina orientale e le autorità ucraine hanno vietato i voli a un’altitudine di oltre 9750 metri. Tuttavia, gli analisti dicono che il governo è stato costretto poi a vietare i voli a un’altezza di 13.000 metri, quella che riguarda gli aerei passeggeri.
La relazione conteneva tali dati, ma sono stati rimossi dalla versione ufficiale, secondo la denuncia del gruppo internazionale di giornalisti. antiplomatico



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -