Putin a Milano, Forza Nuova in piazza contro il tentativo di separare Europa e Russia

Vladimir-Putin

 

30 settembre – Putin a Milano. Fiore: “Forza Nuova in piazza per dire stop a sanzioni e bloccare tentativo di separare Europa e Russia”…. L’annunciata visita di Vladimir Putin a Milano, in occasione del vertice euroasiatico ‘Asia-Europe Meeting’ del 16/17 ottobre, è uno di quegli avvenimenti che divide; la sua sola presenza fa paura a chi ha creduto di poter isolare la Russia a forza di sanzioni.

Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, ha annunciato la presenza in piazza del suo Movimento, tra i primi ad avere frequenti rapporti con la Russia, promotore di appelli a sostegno delle ragioni del Presidente della Federazione Russa.

Manifesteremo – ha spiegato Fiore – perché stiamo fuori da quel coro stonato che accusa i russi di ogni nefandezza, nascondendo la testa sotto la sabbia, pur di non dispiacere ai padroni USA e UE, delle forti perdite economiche di moltissime nostre aziende.

E’ necessario ritirare le sanzioni e bloccare il tentativo autolesionista di separare i destini di Europa e Russia che, al contrario, devono sempre più convergere su una piattaforma comune che conduca all’isolamento dei veri nemici dei popoli europei: Stati Uniti e loro alleati – tra cui i finanziatori dei tagliagole Isis – avallati da alcuni Paesi della tirannica Unione Europea”.



   

 

 

7 Commenti per “Putin a Milano, Forza Nuova in piazza contro il tentativo di separare Europa e Russia”

  1. Ma ci rendiamo conto chi difende Putin e la Russia l’estrema destra.Roba da pazzi

    • Giordano.. forse non hai nessuna cognizione di geopolitica, l’Eurussia non è nè di destra e nè di sinistra, è il grande impero dove non tramonta mai il sole che si estende dall’altaltico al pacifico e che garantisce pace e prosperità economica per tutti i cittadini

    • Dove sta la stranezza?

  2. respingere l’antieuropeismo degli Usa

  3. Rendiamoci piuttosto conto che stiamo lasciando all’estrema destra la difesa di certi valori, dovremmo tutti unirci a quella manifestazione con le nostre bandiere di qualunque colore esse siano, contando per ameno una volta solo sui valori che ci uniscono, e tralasciando quelli che ci dividono. almeno io da anarchico la vedo cosi, cioè da valutare caso per caso quando unirsi e quando contrastare tanto le bandiere in italia ormai hanno perso ogni valore.

  4. L’europa non esiste è nata nei e per i mercati e non per i popoli.
    NON ABBIAMO NEMMENO 1 LINGUA UNICA la vera ed unica europa è stata quella dell’IMPERO ROMANO dove c’era 1 lingua, 1 legislazione, 1 moneta ma veniva apportata anche modernità. Mentre l’europa di oggi, cosa porta? mario draghi un massone servo delle banche! Abbattiamo questa europa facciamo saltare l’italia con la resistenza attiva niente urla, manifestazioni o violenze basta NON PAGARE LE TASSE per 6 mesi e salta tutto muoia sansone con tutti i commissari (massoni) europei.
    OBIEZIONE FISCALE dato che non c’è giustizia allora nessuna tassa
    NO LEX! NO TAX!

  5. sono d’accordo…speriamo che ci saranno in molti…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -